Luca ed Edoardo partiranno a giugno per un bel viaggio.
E questo è abbastanza normale, sono amici da tempo, sono appassionati di viaggi e avventure e, sembra, non gli piaccia stare tanto fermi in un posto.
Questo viaggio da Atene a Parigi vuole essere anche un modo per raccogliere fondi per World Bicycle Relief. L’obiettivo è importante, vogliono raccogliere fondi per donare 23 Buffalobike a WBR, servono 3381 €, quasi quasi viene voglia di alzare la posta a 3800 €, 1 € a kilometro.

Voi potete stare tranquillamente in poltrona, seguirli, donare e se volete anche diffondere la notizia, tanto meglio.

Tutti i riferimenti litrovate qui:
Raccolta fondi: https://join.worldbicyclerelief.org/BikeSpread/challenge
Contatti: bikespread@gmail.com

Chi è WBR:
WORLD BICYCLE RELIEF
Si tratta di un’organizzazione senza scopo di lucro che si occupa di promuovere la mobilità nei paesi in via di sviluppo.
Come? Attraverso la donazione di biciclette -le Buffalo Bikes- appositamente costruite per essere semplici, robuste ed
affidabili.
Per le comunità rurali nei paesi in via di sviluppo, la bicicletta rappresenta un’opportunità: permette di ridurre drasticamente i tempi di percorrenza, così da consentire ai giovani di poter andare a scuola; agli adulti di poter raggiungere il luogo di lavoro e a chiunque di raggiungere o essere raggiunti da assistenza medica in tempi ridotti.
Si tratta di un’organizzazione umanitaria internazionale nata nel 2005, a seguito del disastro prodotto dallo tsunami nell’oceano Indiano avvenuto a fine 2004. Da allora World Bicycle Relief (WBR) ha provveduto alla donazione di più di 600mila biciclette e alla formazione di più di 2500 meccanici in oltre 21 paesi.
Nel mondo del ciclismo (e non) sono moltissimi i sostenitori di WBR, a partire da squadre professionistiche per arrivare a marchi ed aziende leader nel settore.