Corre voce che il Dr. Freud prima di proporre al mondo il complesso di Edipo abbia studiato a fondo una particolare patologia psicologica molto diffusa e spesso, poco considerata: l’essere umano a due ruote.

Lo studio si rivelò da subito molto complesso e articolato, sia per la ritrosia dei pazienti nel riconoscere la loro patologia, sia per la varietà e le sfaccettature dei  profili psicologici che si alternavano sul lettino del Dr Sigmund.

Anni e anni di duro lavoro, ma alla fine abbiamo trovato i segretissimi appunti di questo studio pilota che individua alcuni “ciclotipi “.

Siamo lieti di presentarvi la prima guida ai regali di #Natale basata sul profilo psicologico di chi vi sta accanto. Seguite pedissequamente questi consigli e non sbaglierete.

L’Olandese: Amante dei biciclettoni provenienti dal nord Europa, si muove con qualunque condizione meteo. Perfetta una mantella Tucano Urbano Garibaldina.

Supergiovane: non ha età (si è giovani dentro) si muove su biciclette snelle, completamente nude, agili e scattanti. Odia i portapacchi, ma qualcosa la deve portare, uno zaino ortlieb è la soluzione prefetta. Volendo esagerare siamo certi che apprezzerà anche una bici gravel.

Il Portatore: appassionato di sacchetti, non si sa perché hanno una mole di cose da portare in giro enorme. Fatevi coraggio non badate a spese e regalategli una cargo bike, se non volete esporvi tanto un bel portapacchi Portland potrebbe andare bene lo stesso.

L’elettrico: folgorato sulla via di Damasco, da quando ha scoperto la bici elettrica si muove su due ruote e basta. Regalategli un bel casco, o una buona pompa, li apprezzerà.

L’insicuro: uso la bici? Dove la lego? E se me la rubano? Un super sicuro lucchetto Kryptonite farà la felicità del soggetto.

Il globetrotter: l’avete visto in casa? Si di sfuggita mentre lasciava i vestiti sporchi per prenderne di puliti e ripartire. Ha tutto ma proprio tutto per la bici, sicuri? La gamma di borse Apidura è talmente vasta che una borsa che gli manca la trovate di certo.

L’automobilista quasi pentito: stufo delle code, ma preoccupato dai ritardi dei mezzi pubblici, eternamente indeciso. Una bici pieghevole gli apre un mondo di possibilità, ne apprezzerà le mille possibilità di uso.

Il bambino: essere bambini non è un profilo psicologico, almeno non per tutti, ma siccome sono il futuro facciamo un’eccezione e vi consigliamo Woom bike, belle leggere divertenti, le abbiamo in tutte le misure.