Fino a qualche anno fa la bici era completamente nuda, oppure carica con portapacchi e borse. I nudi guardavano storto i vestiti e viceversa.
Poi, arrivò il bikepacking a unire le due fazioni, qualcuno si appellò alla teoria del gender, ma, niente da fare, le borse appese alla bici hanno rivoluzionato il modo di pensare i viaggi e le esplorazioni ciclistiche.
Ne parliamo con Michele Boschetti, che si è fatto completamente catturare da questa filosofia tanto da fondare Miss Grape.

Una serata dedicata chi vuole scoprire questo mondo, a chi vuole imparare o condividere trucchi, a chi semplicemente vuole incontrare i suoi ciclosimili.

Al termine ristoro caldo con ravioli in brodo, non ve li facciamo a forma di borsa ma la sostanza è la stessa, un involucro con la sorpresa dentro.

Evento facebook qui.

Giovedi 7 febbraio dalle 19.30, La Stazione delle Biciclette, via Ettore Ponti 21